L’olio ligure e la dolcezza della Taggiasca

Fragrante e fruttato, l’olio ligure è il simbolo dell’eccellenza gastronomica della Liguria ed è noto in tutto il mondo per le sue caratteristiche uniche. Realizzato prevalentemente con la cultivar locale Taggiasca, quest’olio è il frutto di un’antica arte tramandata nelle campagne da circa 2000 anni.

Il territorio ligure

Un itinerario attraverso il paesaggio ligure non può prescindere dalla presenza dell’olivo, che si inerpica sulla verticale di aspre colline e montagne aggrappandosi a lingue di terra puntellate da chilometri di muri a secco. Per quanto sia presente in tutta la regione, l’olivo è particolarmente coltivato nella Riviera di Ponente. Mentre una produzione più limitata, riconducibile alla tipologia toscana, viene dal Levante e dal settore orientale dell’area di La Spezia.

Olio ligure di Taggiasca

La varietà più blasonata e caratteristica, la Taggiasca, domina nell’Imperese. Ed è discretamente presente anche nel Savonese. Si ottiene un olio ligure di bassa acidità, anche quando le olive sono raccolte a piena maturazione, giallo dorato con tonalità verdine.  E’ di natura molto delicato. Ha un aroma assai tenue con spiccate componenti di frutta secca e pinolo. Doti che ne fanno il principe degli oli dolci.

Altre cultivar del territorio

E’ in via di abbandono, invece, la cultivar Biancarda. Di colore lattiginoso e sapore gentile è totalmente priva di fruttato. Tardiva, si raccoglie in aprile solo in annate particolari e in piccole quantità. Altre olive caratteristiche del territorio sono la Lavagnina, la Razzola, la Pignola. E, in quantità minori, la Colombaia, la Mortina, il Principino, la Pietrasantina e la Lizona.

Olio ligure DOP

Nell’ambito della produzione dell’olio ligure un ruolo di rilievo spetta alla DOP Riviera Ligure, istituita nel 1997 comprende 3 sottopone: Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente e Riviera del Levante Savonese.

L’olio DOP Riviera dei Fiori si distingue per il suo colore giallo, per il sapore fruttato tendente in modo deciso al dolce e per l’odore fruttato maturo. Il DOP Riviera di Levante presenta un colore tra il giallo e il verde e regala una sensazione media di dolce, accompagnata da un leggero sentore amaro e piccante.

L’Olio Extravergine di Oliva DOP Riviera Ligure è la scelta perfetta non solo come condimento per le insalate, ma anche per piatti dal gusto morbido, soprattutto per quelli a base di pesce. Inoltre è in grado di esaltare il gusto dei formaggi freschi ed erborinati.

Produttori di olio ligure

Anfosso

L’Olio extravergine di Oliva Anfosso viene prodotto nella Liguria di Ponente dal lontano 1945. Rappresenta una azienda storica nella produzione di olio extravergine ottenuto da oltre 4500 piante di ulivo di cultivar Taggiasca. Tutti gli oli vengono prodotti nel pieno rispetto della tradizione: senza mutare i processi produttivi originali, ma operando con estrema professionalità. Nel corso degli anni l’azienda ha ampliato le proprie strutture tecniche e gli spazi operativi con un solo obiettivo: ottenere la qualità cercata dai clienti.

Olio extravergine di Oliva Dop Riviera Ligure

olio ligure Anfosso
olio DOP Riviera ligure

L’olio ligure di Anfosso, prodotto DOP, ci appassiona per la capacità di riportare al palato il gusto della cultivar dal quale deriva, la famosissima Taggiasca. Questo prodotto ci lascia entrare in un territorio unico, nella zona di origine protetta della provincia di Imperia, dotato di materie prime di elevata qualità che vengono lavorate per regalare prodotti dal sapore autentico.

Benza

Nella splendida Val Prino, una valle alle spalle di Imperia che parte dal mare e resta protetta da due catene di colline ricoperte di oliveti, la famiglia Benza, di tradizione contadina, produce un olio extravergine di altissima qualità. Convinti che un buon olio nasca da un’ottima lavorazione, da grandi competenze, ma soprattutto da una buonissima materia prima, nelle campagne di proprietà hanno all’attivo 8.000 alberi curati e coltivati direttamente da loro, tutti di sola varietà Taggiasca.

Olio extravergine di oliva “Crù Turè’”

benza
Olio extravergine di oliva “Crù Turè’”

L’esclusivo uliveto Crù Turè, incastnato tra le colline, la brezza marina e il sole cullano le olive di taggiasca che al primo segno di maturità vengono raccolte e lavorate nel Frantoio Benza. E’ un olio dal fruttato medio con un aroma di carciofo tenero e mandorla dolce. Il gusto è pieno ed intenso con note di mandorla, pinolo ed agrumi.

Cassini

La piccola azienda a conduzione familiare di Paolo Cassini è situata a 1,5 Km da Isolabona. Dieci ettari di uliveto e 2000 piante di ulivi unicamente di varietà Taggiasca, in prevalenza piante secolari vengono coltivate all’interno del territorioLa produzione di olio ligure è limitata ma di altissima qualità. L’obiettivo principale di ogni annata è quello di migliorare i particolari per ottenere sempre un olio che si distingua e che abbia caratteristiche uniche.

Olio extravergine di oliva “Extremum”

Cassini
Olio extravergine di oliva “Extremum”

L’olio extravergine di oliva “Extremum” di Paolo Cassini è un monocultivar di oliva Taggiasca. L’obiettivo di Paolo Cassini rimane sempre lo stesso, produrre un olio che possa dare sempre un’emozione, con una sua personalità, un olio diverso e unico quale è l’Extremum monocultivar Taggiasca.

Sommariva

L’Antico Frantoio Sommariva festeggia nel 2015 i suoi 100 anni. La realtà agricola a conduzione familiare propone specialità della cucina ligure da oltre 40 anni. Nel 1972, l’azienda ottiene la certificazione Biologica, tra le prime aziende italiane. L’Olio extravergine di oliva e tutti gli altri prodotti bio vengono prodotti direttamente con un attento controllo su tutta la filiera produttiva per garantirne caratteristiche di assoluta qualità.

Olio extravergine di oliva “Cru Seéna”

olio ligure sommariva
Olio extravergine di oliva “Cru Seéna”

L’olio ligure CRU SEÉNA’ di Sommariva è una pregiatissima qualità di olio extra vergine ottenuto con lavorazione a freddo ai sensi del Reg. U.E. 1019/02, in quantità limitate, dalle migliori olive di diverse varietà tra cui la Taggiasca all’80%, la Colombaia e Pignola, tutte certificate D.O.P. Riviera Ligure di Ponente – Riviera del Ponente Savonese. Denocciolatura ed estrazione avvengono a due fasi a freddo entro 24 ore dalla raccolta delle olive, imbottigliamento senza filtrazione.

Puoi trovare la selezione dei migliori oli liguri su Olivyou.com

Copyright © 2019 OlivYou Magazine by OLIVYOU S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.