Monti Iblei DOP

Nel comprensorio dei Monti Iblei, a sud della Sicilia, nasce l’olio extravergine Monti Iblei DOP. Un olio che che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento europeo grazie all’ esperienza degli olivicoltori e frantoiani siciliani. La coltivazione delle olive oggi destinate alla produzione dell’olio dop Monti Iblei risale all’antichità; la leggenda narra che fu Aristeo l’artefice della diffusione delle piante d’ulivo nella zona, tanto che proprio ad egli venne attribuita l’invenzione dei torchi adibiti alla spremitura delle olive.

I Monti Iblei

L’areale dei Monti Iblei è un massiccio di natura calcarea che ai piedi comprende diversi comuni della provincia di Ragusa, Siracusa e Catania. In questo territorio, conosciuto come Val di Noto, sono 3 le principali varietà di olive coltivate: la Tonda Iblea, Nocellara dell’Etna e Moresca, seguite da piccole percentuali di Siracusana, Biancolilla, Nocellara Messinese, Carolea e Coratina.

i Monti Iblei e gli spettacolari olivastri

Il Disciplinare di produzione ha suddiviso il territorio dell’olio dop monti iblei in diverse sottozone, ognuno dei quali da origine ad oli diversi: Monte Lauro, Val D’Anapo, Val Tellaro, Gulfi, Valle dell’Irminio, Calatino, Frigintini e Trigona-Pancali. Nel 2017 è stato presentato un nuovo disciplinare che vede, tra le novità, l’introduzione di cultivar storiche come Verdese e Zaituna.  Le diverse fasi di produzione vedono impegnati centinaia di frantoi di piccole dimensioni; per l’estrazione dai frutti si impiegano centrifughe o secondo sistemi ancora più tradizionali, quali i meccanismi a pressione. Normalmente le piante si trovano su terreni collinari e, in molti casi, la coltivazione si abbina a quella di mandorle, carrube e uva.

Le caratteristiche organolettiche

L’olio dop Monti Iblei, verde dai riflessi dorati, è un olio dal fruttato medio-intenso caratterizzato da note di pomodoro e sentori di erbe di campo; al gusto è vegetale, morbido ed equilibrato nell’amaro e nel piccante, con un finale di frutta bianca e pomodoro. È il profumo fresco e l’equilibrio al gusto a rendere unico questo olio. Ogni sua variante, ad ogni modo, presenta caratteristiche peculiari.

Il tesoro verde dei Monti Iblei
  • Il Monte Lauro, ottenuto da Tonda Iblea presente negli oliveti in misura non inferiore al 90%, regala un olio verde dal fruttato e piccante medi;
  • Il Val D’Anapo, ottenuto da Tonda Iblea presente in misura non inferiore al 60%, è un olio verde dal fruttato e piccante leggeri;
  • Il Val Tellaro, ottenuto da Moresca presente in misura non inferiore al 70%, è un olio verde dal fruttato e sensazione di piccante medi;
  • Il Frigintini, nel quale la Moresca è presente in misura non inferiore al 60%, è un olio verde fruttato intenso dotato di un piccante medio;
  • Il Valle d’Irminio, ottenuto dalla  Moresca presente negli oliveti in misura non inferiore al 60%, è un olio verde dal fruttato e piccante leggeri;
  • Il Gulfi, ottenuto dalla varietà di olivo Tonda Iblea presente negli oliveti in misura non inferiore al 90%, è un olio verde dal fruttato intenso con sensazione piccante media;
  • Il Calatino, ottenuto dalla varietà di olivo Tonda Iblea presente negli oliveti in misura non inferiore al 60%, è un olio verde dal fruttato e piccante leggeri;
  • Il Trigona-Pancali, ottenuto dalla varietà di olivo Nocellara Etnea presente negli oliveti in misura non inferiore al 60%, è invece un olio fruttato medio verde con leggera sensazione di piccante.

Abbinamenti

Rimane da sottolineare la versatilità in cucina di quest’olio DOP, perfetto sia per accompagnare una bruschetta, a crudo su paste asciutte, per condire insalate o verdure grigliate o come ingrediente di saporiti condimenti. 

L’olio monti iblei dop è l’ideale per accompagnare una fetta di pane

Consumare olio dop Monti Iblei significa avvicinarsi alle tradizioni di Sicilia. L’ampia gamma di profumi e sapori delle tre varietà principali di oliva sono in grado di donarci oli unici ed inimitabili; ben lo sanno i frantoiani di Galioto o Cutrera, che tramandano la loro secolare abilità per portare a tavola tutto il meglio di questo territorio. Scopri anche tu gli oli di questo meraviglioso areale di Sicilia!

Copyright © 2017 OlivYou Magazine by OLIVYOU S.r.l. All rights reserved