Dievole: un paradiso nel cuore del Chianti

Piante geneticamente uniche spesso tramandate nei secoli e coltivazione di viti e ulivi: questi sono i tratti distintivi della terra dove Dievole, in un angolo di Toscana noto da sempre per essere un piccolo paradiso terrestre, produce un olio di altissima qualità, che regala a chi lo assaggia, un’esperienza che pone i 5 sensi di fronte a nuove emozioni.

Il territorio agricolo

Dievole si estende su un’area di 400 ettari nel territorio del Chianti Classico a Vagliagli a circa 12 km a nord di Siena. A partire dal piccolo borgo e dall’antica Villa Dievole che domina la vallata da suoi 450 metri slm, la tenuta scende verso sud/est in morbide colline fino a circa 300 metri slm.

Un lungo viale di cipressi porta al cuore della Tenuta e da lì si apre un panorama squisitamente toscano dove, lungo la fitta rete di strade bianche e grandi boschi si alternano agli ulivi, alle vigne, ai casali. È un paesaggio indimenticabile dove natura, storia, cultura, insieme al lavoro dell’uomo nei secoli, esprimono una bellezza struggente che incanta il mondo.

Qui vino e olio extravergine di oliva vengono prodotti da quasi 1000 anni spesso lottando con un clima tutt’altro che benevolo. Il microclima “chiantigiano” non fa eccezione a Dievole dove infatti gli inverni sono rigidi e spesso nervosi e, dopo alcuni mesi di quiete primaverile, le estati seguono assolate e calde. Solo con la fine di settembre il sole torna dolce e mentre le temperature scendono, lentamente il paesaggio si infiamma con i colori dell’autunno.

Le stagioni e le attività hanno però trovato da tempo a Dievole il loro equilibrio e oggi la tenuta si presenta come un sistema armonico dove la qualità è in ogni gesto.

il territorio agricolo di Dievole

Gli oliveti della tenuta 

Dievole produce vino e olio dal 1090 e da allora l’azienda agricola è in continua evoluzione, con notevoli passi avanti negli ultimi anni.

L’azienda agricola possiede olivi in Toscana e nel resto d’Italia. Questo patrimonio inestimabile di piante, geneticamente uniche e spesso tramandate da secoli, è il punto di partenza per produrre una olio extravergine di alta qualità e forte identità.

Tutto nasce dalle olive di qualità, senza le quali non si può ottenere un olio extravergine di eccellenza. Per questo motivo a Dievole ogni oliveta segue precisi programmi di lavorazioni con l’obiettivo di riportare alla luce produzioni altrimenti perse e riproporre aromi e sapori di oli unici e per straordinario valore sensoriale.

Al momento della raccolta ogni lotto di produzione ha la sua carta di identità, nel più assoluto rispetto della tracciabilità, per garantire la piena espressione di un determinato territorio, sia esso legato alla DOP Chianti Classico, sia all’espressione del IGP Toscano o di un 100% Italiano.

Dievole
Gli oliveti in Toscana

Il Frantoio 

A Pianella si trova il frantoio aziendale. Un impianto tecnologico di ultima generazione a basso impatto ossidativo in grado di preservare al massimo l’olio extravergine di oliva. Qui tutte le olive selezionate sono frante nel giro di poche ore, secondo il più assoluto rispetto della tracciabilità, senza nessuna aggiunta di acqua, a bassa dispersione di vitamine ed antiossidanti e con una filtrazione immediata dopo l’estrazione.

Ogni passaggio è meticoloso: le velocità e le tecnologie di frangitura vengono impostate cultivar per cultivar e lotto per lotto; le gramolature e i tempi d’esposizione delle paste durante i processi di ossidazione sono calibrati e le temperature l’estrazione sono costanti e controllate.

Questa combinazione di tecnologie, sia di estrazione che di filtrazione, ha l’obiettivo di mantenere gli oli extravergine di Dievole fragranti ed emozionanti come appena franti il più a lungo possibile.

Al termine del processo l’Olio extravergine viene stoccato in acciaio inox al riparo dalla luce con temperature inferiori ai 22°C e poi imbottigliato sottovuoto utilizzando una bottiglia che riduce del 97% l’effetto di penetrazione dei raggi UV.

Gli oli extravergine di oliva

Dievole produce un olio extravergine chiantigiano, simbolo del forte legame con la zona di produzione.

Gli oli extravergine di oliva dell’azienda agricola

Chianti Classico D.O.P.

Lo stemma della vecchia famiglia da vita all’olio extra vergine Chianti Classico D.O.P. dal forte legame con la tradizione e con il territorio. Con sentori di mandorla, frutta secca e note verdi di erba tagliata e un leggero sentore di carciofo.

Nato da una vecchia oliveta terrazzata degli anni 80’, in zona Catignano, che, dopo la gelata del 1985, era stata notevolmente compromessa e sembrava non potesse più essere produttiva. Da qui la scelta di ripartire dalle  radici, producendo un olio extra vergine chiantigiano, simbolo del forte legame con la zona di produzione.

IGP Toscana

L’olio IGP Toscano proviene principalmente da ulivi maremmani e si presenta deciso con aromi speziati e balsamici che si aprono gradualmente, lasciando campo ai sentori di lattuga e menta. In bocca é potente: l’amaro e il piccante intensi si estendono in un persistente finale di mandorle verdi.

100% ITALIANO

L’olio extravergine 100% ITALIANO di Dievole è realizzato con olive provenienti da Basilicata e Puglia, è un  blend che si presenta all’olfatto con un fruttato medio-intenso di oliva verde e note di carciofo, mentre al gusto ha note armoniche di mandorla fresca, amaro medio e piccante intenso.

L’olio extravergine di Dievole è acquistabile online su OlivYou.com

Copyright © 2019 OlivYou Magazine by OLIVYOU S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.