L’olio di Sant’Angelo dell’agricola Forcella

Oggi vi raccontiamo la storia di due fratelli abruzzesi Giovanni e Paolo della provincia di Pescara che hanno preso in mano l’azienda di famiglia e da anni producono l’olio extravergine di oliva. Le olive che vengono utilizzate per la produzione di olio extravergine di oliva sono esclusivamente raccolte nei terreni di proprietà.

L’azienda nasce nel 1924 e la sua parte più storica si estende nel territorio di città Sant’Angelo sulle colline del mar adriatico.

Oltre a questi i fratelli Iannetti possiedono alcuni terreni a Loreto Aprutino nelle vicinanze del Gran Sasso. Attualmente sono diciotto gli ettari coltivati. La famiglia Iannetti possiede all’incirca 4000 piante e produce 100 ettolitri di olio extravergine di oliva.

La storia dei Forcella e dell’azienda

I terreni della famiglia Forcella, secondo alcuni documenti di famiglia risultano attivi sin dalla metà del ‘600. Non erano ancora proprietà della famiglia Forcella a quell’epoca ma lo divennero all’incirca nel 1920, quando il signor Giacinto decise di iniziare l’attività acquistando alcuni possedimenti a Città Sant’Angelo e iniziando immediatamente l’attività olivicola.
Con il passare degli anni, l’esperienza aumentò sempre di più così come la qualità. Italo Iannetti, il genero di Giacinto forcella, grazie a studi approfonditi all’istituto dell’elaiotecnica di Città sant’Angelo modificò la coltivazione e il metodo di estrazione dell’olio. Riuscì a portare il prodotto dei Forcella ad una qualità più elevata.
Oggi l’azienda è guidata da Giovanni e Paolo Iannetti che grazie a tecnologie all’avanguardia e molta passione portano avanti la filosofia della famiglia.

L’olio extravergine di oliva

Le varietà presenti in azienda sono principalmente la dritta e il leccino; altre cultivar sono l’intosso, il leccio del corno e il frantoio.

La famiglia Forcella è stata la prima in Abruzzo ad impegnarsi nella coltivazione e nella produzione dell’olio extravergine di oliva cultivar “Intosso” in purezza. Un tipo di uliva dal gusto avvolgente con amaro e piccante ben  espressi ed equilibrati. Un olio di altissima qualità che la famiglia Forcella è riuscita a portare nella tavola di tutti i giorni. Proprio con questa tipologia di cultivar i Fratelli Iannetti sono riusciti ad ottenere diversi premi fra cui FLOS OLEI dal 2010 al 2019, Slow food e Gambero rosso.

Valorizzare il territorio è stata ed è la chiave di successo di questa famiglia.

La coltivazione, così come la raccolta avvengono separatamente per poter garantire un prodotto di altissima qualità. La famiglia Forcella infatti non produce solo l’olio da olive “Intosso” ma Coltiva anche le olive “Dritta” e “Leccino“. Due oli di carattere: entrambi fruttati medi. Quello da cultivar “Dritta”  ha un amaro deciso e un piccante armonico. Il blend di Dritta e Leccino  regala al palato amaro e piccante espressi e ben armonici.

La lavorazione delle olive avviene entro le 24 ore dalla raccolta il che permette di avere un prodotto di qualità elevatissima.

Continuità e innovazione sono la chiave  di successo di quest’azienda centenaria.

  Copyright © 2017 OlivYou Magazine by OLIVYOU S.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Vietata la riproduzione anche parziale.